Carnevale di Viareggio: la festa più spettacolare d’Italia

Pubblicato il Pubblicato in Eventi Locali

E’ stata una semplice chiacchierata nel post riunione a far nascere l’idea di portare i nostri membri alla festa più spettacolare d’Italia: il Carnevale di Viareggio.
Domenica 17 febbraio si parte da piazza della Vittoria e già nel bus gli animi sono accesi dall’atmosfera carnevalesca, tanto che anche la sosta in autogrill è ravvivata dalle nostre esilaranti maschere. Dopo una cantata con i nostri stornellatori di turno arriviamo a Viareggio in una giornata soleggiata. E dove andare se non in spiaggia quando c’è un sole pazzesco?
Ma il cloù della nostra giornata è nel pomeriggio quando sfilerà il corso della Tabernella sul lungomare viareggino. Dopo un panino “bello caaaldo”, un bombolone fatto con la ricetta originale di “nonno Gino”, e una caffè “favoloso” inizia la festa.
Il nostro Papa Redon benedice i passanti che si inchinano a lui con riverenza. A proteggere Sua Santità ci sono i nostri due pistoleri: Dylan Dog e Ted il boss di Chicago. Anche il cavaliere mascherato Tiz fà il suo dovere, ma a mettere pace e armonia fra la gente c’è lo stornellatore samohawaiiano con il suo assistente Ugo. Le streghe galliche invece cercheranno con qualsiasi sortilegio di abbindolare i calciatori del Torneo di Viareggio…ma non riscuoteranno molto successo. I loro incantesimi sono molto efficaci, invece, per proteggere la bandiera di AEGEE Genova.
Il minotauro ha distrutto la Grecia, il detenuto è ridotto pelle ossa e piange incatenato nella sua cella, i soldati scimmieschi danzano e cantano nella loro guerra dei poveri, mentre i potenti festeggiano il matrimonio fra il presidente Napolitano e Monti. Oh ci sono le brasiliane del Madagascar: a Carnevale succede anche questo. Ma a tenere banco è la giostra delle elezioni: per un giorno divertiamoci, è Carnevale.
Carri maestosi, figuranti truccatissimi e coloratissimi, musica, allegria e danze: è il Carnevale di Viareggio e noi di AEGEE Genova ci siamo.
Ma la festa prima o poi finisce….anzi no, ci vediamo alla prossima!