SKITRIP!

Pubblicato il Pubblicato in Uncategorized

6.30 di un sabato mattina di fine inverno, 47 eroi affrontano l’alzataccia mattutina per imbarcarsi in un’impresa epica… il primo Skitrip di AEGEE-Genova!
Armati di tavole, sci, doposci e chi più ne ha più ne metta, partiamo alla volta di Limone 1400, meta sciistica molto conosciuta dai genovesi. Arrivati a destinazione un bianco accecante ci accoglie, facendo pentire chi aveva scordato gli occhiali da sole a casa.
Non perdendoci d’animo, procurati skipass e noleggiata l’attrezzatura, seguiamo con gli occhi e con un sorriso quasi di paterno orgoglio, chi per la prima volta ha deciso di mettere gli sci ai piedi e arranca verso la base della prima funivia.
A questo punto i due gruppi si sono divisi: gli sportivi, pronti ad una giornata di fatica, e quelli più pigri, ansiosi solo di abbronzarsi un po’ e scaldarsi con qualche bombardino. La meta di tutti però è stata la stessa, la vetta!
I più intrepidi iniziano a cimentarsi nelle prime discese, chi con anni di esperienza alle spalle, chi ripiegando all’ultimo momento sulla chiamata di un maestro. Nonostante la grande affluenza agli impianti le piste hanno tenuto bene e gli sciatori sono andati avanti fino a chiusura impianti senza nemmeno sentire la fatica.1795482_10203334827199392_1972643225_n I non sciatori, invece, hanno trovato alloggio in una baita godendosi il sole e le deliziose specialità offerte. Pranzo a base di polenta, salsiccia e vino per poi rilassarsi sotto il caldo sole delle Alpi del Mare.
Ricongiunti i due gruppi iniziano i racconti delle avventure mattutine, tra scivoloni, capitomboli e performance varie.
Il primo pomeriggio passa velocemente tra scherzi, intrattenimenti di simpatici (e strani) personaggi, sicuramente di casa nella baita. Presto il sole inizia a calare rendendo gelida l’ultima discesa in funivia. Raggiungiamo nuovamente il fondovalle. Alcuni ne approfittano per fare a palle di neve, altri per scaldarsi con gli ultimi bombardini aspettando gli ultimi sciatori alle prese con le ultime discese.
Radunati tutti e fatta la conta dei feriti, per fortuna nessun caduto, a parte qualche viso abbrustolito al sole, si riparte alla volta di Genova. Tempo di chiacchiere, racconti e qualche pisolino per i più stanchi.
Si torna a casa esausti, ma con la consapevolezza di aver vissuto una bella giornata con amici, in perfetto stile AEGEE e con la promessa di ripetere il prima possibile l’esperienza!
Alla prossima!